La Befana fa i conti

Secondo i calcoli di Federalberghi 6 milioni e 837mila italiani saranno in viaggio per la Befana con un giro d’affari di 1 miliardo e 345 milioni. Solo una quota minima sceglierà un viaggio all’estero (il 2.9%) mentre il 97.1% rimarrà in Italia privilegiando la Regione della propria residenza (64.7%) o una Regione vicina (21.2%).

Per andare in vacanza nel periodo dell’Epifania, si spenderanno in totale tra trasporto, alloggio, cibo e divertimenti, circa 665 euro a testa (645 per chi resta in Italia, 1.133 per chi sceglie l’estero). Il giro di affari del weekend si attesterà su 1 miliardo e 345 milioni di euro. L’alloggio preferito sarà l’albergo nel 39,2% dei casi, seguito a distanza dalla stanza in un B&B con il 26,5%. La prenotazione avverrà contattando direttamente con la struttura (14,1%) o tramite il suo sito internet (33,3%). Il motivo principale della vacanza è la ricerca del riposo e del relax (60,8%) passeggiando (38,2%), assistendo a spettacoli musicali (19,6%) e visitando monumenti (16,7%). La durata media del soggiorno sarà di circa 3,3 notti.

Fonte Europa nel Mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *